Archivi Blog

“Non ho un ragazzo perché…”, è il primo Trend Tweet in Italia

Foto 3Oggi è il 27 dicembre. Il Natale è appena passato, le riunioni con i parenti, le grandi abbuffate della Vigilia, del 25 dicembre e di Santo Stefano sono archiviate, tra quattro giorni finisce questo “terribile” 2012: probabilmente molti si aspettavano meteoriti che distruggevano la terra, guerre spaziali, alieni che avrebbero rapito l’intera popolazione. E invece no. I Maya si sono sbagliati (e io lo sto scrivendo da un po’, vedi qui): siamo ancora tutti vivi a fare i conti con le nostre solite beghe quotidiane.

In questo periodo dell’anno è tempo di bilanci. Sarà per questo che nella classifica delle Tendenze in Italia su Twitter al primo posto conquista la pole position il cinguettio “Non ho un ragazzo perché…”

Forse nella riflessione sui traguardi raggiunti, le cose ancora da fare, i nuovi obiettivi da conquistare, qualcuno vuole darsi una spiegazione sulla propria situazione sentimentale. Oppure, siate sinceri, è colpa di quella zia che non vedevate da anni. Si è presentata la notte di Natale e, tra un primo di fettuccine al ragù e un secondo di arrosto misto con patate, vi ha falciato con la solita domanda: “allora sei fidanzata? No? E perché?”.

Ed ecco che oggi milioni di persone hanno deciso di rispondere all’odiosa domanda. E l’hanno fatto pubblicamente, in meno di 140 caratteri sul noto social network dell’uccellino blu. Tra l’ironica un po’ arrogante che afferma di essere bellissima e non trovare nessuno alla sua altezza, l’incontentabile che ne vuole più di uno ma siccome la cosa non è permessa non ne ha neanche mezzo, l’arrabbiata che se la prende perché non le piace andare in discoteca.

Le motivazioni sono state le più varie, alcune divertenti, altre più sincere, qualcuna anche offensiva.

Ecco qualche tweet:

Foto 3

foto 1

Foto 3Stefania Bernardini

Sesso e amore virtuale… hanno la loro stagione

Il periodo delle vacanze e l’inizio dell’estate sono i momenti preferiti per cercare incontri di qualsiasi tipo o il compagno della vita. Almeno per i cybernauti. Lo ha rivelato uno studio pubblicato nella rivista ” Archivos de las Conductas Sexuales“.

Per l’analisi, gli specialisti hanno individuato alcune parole chiave delle ricerche su Google negli Stati Uniti tutte legate alla pornografia e ai siti di incontri tra gennaio 2006 e marzo 2011.

Gli esperti volevano misurare lo stato d’animo del paese e hanno scoperto che l’interesse nei rapporti con altre persone aumentava considerevolmente nel periodo di Natale e con l’avvicinarsi della stagione estiva.

Attraverso Google Trends, gli studiosi delle università della Pennsylvania e del New Jersey hanno esaminato i criteri di ricerca di mese in mese, in particolare dei navigatori in cerca di incontri sessuali o romantici su Internet.

Confrontando i risultati con termini di ricerca neutrali i ricercatori hanno scoperto che nei periodi di vacanza aumenta l’interesse nel conoscere altre persone o provare esperienze “nuove”.

Gli esperti ritengono che l’analisi possa essere utile per le campagne pubblicitarie in difesa della salute sessuale che potrebbero essere intensificate in determinati periodi.