Archivi Blog

Disoccupazione, record storico al 10,8%

A giugno i disoccupati sono 2 milioni 792 mila. Questi i dati dell’Istat. La disoccupazione in Italia ha raggiunto il 10,8%, il tasso più alto, se si guardano le serie storiche mensili, dal gennaio 2004. Ma se si considerano i dati trimestrali si deve andare ancora più indietro e arrivare al terzo trimestre del 1999 per trovare un numero ancora superiore. Rispetto a maggio 2012 si è registrato un aumento dello 0,3% mentre se si guarda al giugno dell’anno precedente il numero dei disoccupati è aumentato in 12 mesi del 2,7%.

Giovani – Nota più o meno positiva per chi entra nel mondo del lavoro. Il tasso di disoccupazione giovanile, lavoratori tra i 15 e i 24 anni, è diminuito di un punto percentuale rispetto al maggio 2012 e si ferma al 34,3%. I giovani in cerca di lavoro sono 608mila e la diminuzione rispetto al mese precedente include quelli occupati per lavori stagionali che a fine estate torneranno a far crescere il tasso di disoccupazione.

Donne e uomini – Aumento del 2,9% della disoccupazione maschile e del 2,5% di quella femminile rispetto all’anno precedente.

Stefania Bernardini

Annunci